IO LOTTO MARZO – E NON SOLO

Leggevo questo articolo qui oggi, e su Facebook mi è nata una riflessione:

ribelliamoci alla dittatura della stoffa, al martellamento costante sulle diete – di qualsiasi genere -, ai paragoni con i corpi delle star (sia in positivo che in negativo), ai modelli, ai prodotti che creano NUOVI problemi (es. legging che alzano il culo o modellano la figura ‘imperfetta’, yogurt che fanno praticamente di tutto – solo le donne hanno i problemi per cui devono magnare yogurt, fatemi capire cari uffici marketing? -, acqua che fa dimagrire e similialla ghettizzazione delle ‘taglie morbide’, ai tutorial per essere sempre perfette, ai programmi tv di lezioni di stile (sempre per donne. Scusate: gli uomini possono essere bifolchi e vestirsi male e NOI dovremmo essere sempre perfette?), alla cucina sui tacchi…insomma, al bisogno costante di essere impeccabili agli occhi del mondo.
Non mi stancherò mai di sottolinearlo.
Non è solo un problema di potenziali disturbi alimentari.
E’ anche un problema che riguarda l’autostima delle donne, che si ripercuote con un effetto domino anche sui rapporti sociali. Accettare i propri limiti, i propri difetti, di non riuscire a fare tutto da sole non è segno di debolezza ma di consapevolezza. E forti dell’essere PERSONE e non robot possiamo con orgoglio andare in giro a testa alta.
Non è facile, anzi, ma con il tempo è fattibilissimo. Vi risparmierete anni di ansie e insicurezze (che non si cancelleranno mai del tutto, ma non condizioneranno più al 100% la vita come prima)

Come avrete intuito la ‘questione femminile’ – intesa non come un problema ma come un’opera di costante sensibilizzazione – mi sta a cuore da tempo immemore.

Nel suo libro Caitlin Moran ha già riassunto molte delle cose che ho sempre pensato sul tema, se vi interessa una bibliografia.

Sempre a questo proposito vi segnalo il pezzo-summa che ho scritto in occasione dell’8 marzo. Perchè io LOTTO non solo l’8.

http://cronacaeattualita.blogosfere.it/2013/03/8-marzo-e-festa-della-donna-non-solo-oggi-limportanza-di-definirsi-femministe.html

ps. questo l’avevo scritto sull’epidemia di cancro al seno. Sì, è un’epidemia. Leggetelo, ci tengo:

http://cronacaeattualita.blogosfere.it/2013/03/festa-della-donna-2013-no-alle-mimose-si-alla-ricerca-contro-il-cancro.html

Pubblicato il aprile 9, 2013 su FEMMINISMI. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: